La Videosorveglianza protezione e controllo

Il termine videosorveglianza rappresenta la possibilità di controllare a distanza un luogo od un bene grazie all’utilizzo di telecamere che ci permettono di vigilare, registrare video e audio a distanza.

Molto spesso la videosorveglianza è associata all’installazione di un impianto d’allarme e questo ci consente di verificare l’effettiva necessità di intervenire evitando falsi allarmi.

Apparecchiature più utilizzate

In genere per gli impianti di videosorveglianza sono usate delle telecamere filari o wifi.

Queste due tipologie di telecamere si differenziano per la modalità di installazione.

La prima necessita della posa in opera di cavi per l’alimentazione e la trasmissione dei video.

E’ anche vero che su impianti di videosorveglianza già esistenti si possono sostituire solo le telecamere senza ulteriori interventi.

La seconda ci consente di controllare un ambiente senza la necessità di posare cavi per la trasmissione video in quanto questa avviene tramite canale wifi.

Per consentire la ripresa di video notturni le telecamere sono dotate di led emettitori di infrarossi che massimizzano la resa del video fornendoci delle registrazioni di qualità superiore.

Il controllo dei sensori ad infrarossi è effettuato da un sensore crepuscolare che è in grado di comandare l’accensione dei led al diminuire dell’intensità luminosa.

Inoltre con la tecnologia speed dome, tramite l’utilizzo di una consolle di comando o applicazioni automatiche, è possibile cambiare inquadratura e zoom consentendoci di effettuare una sorveglianza mirata e personalizzata.

Luoghi dove si utilizza la videosorveglianza

Nelle abitazioni si posizionano le telecamere nei corridoi, sui balconi o sui terrazzi soprattutto per controllare le vie d’accesso.

In commercio però esistono anche telecamere per interni nascoste in oggetti d’arredo quali orologi, lampadine, sveglie, cornici ed appendiabiti.

Per i negozi e gli uffici si posizionano le telecamere generalmente vicino all’ingresso, negli angoli dei locali da proteggere e vicino alla cassa.

Nei centri commerciali, giardini e parchi vediamo spesso l’utilizzo delle telecamere speed dome e filari posizionate su staffe di sostegno.

Qualità delle immagini

Un altro aspetto importante da considerare è la risoluzione delle immagini ovviamente anche per le telecamere si può scegliere di utilizzare telecamere a bassa o alta risoluzione.

Migliore è la qualità dell’immagine e maggiori dettagli vengono registrati e quindi avremo maggiori probabilità di identificare le intrusioni.

Lascia un commento