Citofono Urmet 1130 schema di collegamento

Questo citofono è molto diffuso nelle nostre case e nonostante sia affidabile possono verificarsi diversi guasti. Lo possiamo trovare in due varianti, una di colore avorio e una di colore bianco.

Tra i guasti più comuni che ho accertato nelle mie riparazioni posso citare la rottura della suoneria. L’ assenza di comunicazione tra cancello d’ ingresso e postazione interna. La mancata apertura del portone d’interni.

Verifica funzionamento

Prima di procedere alla sostituzione dobbiamo capire prima se effettivamente il citofono è guasto. Nel corso della mia attività ho potuto accertare che non sempre il malfunzionamento dell’impianto citofonico è da imputare al citofono interno.

Per prima cosa dobbiamo verificare il funzionamento del tasto di chiamata della pulsantiera esterna con uno tester. Apriamo il pannello della pulsantiera esterna e individuiamo il tasto corrispondente al nostro interno dopo di che dobbiamo accertarci che premendo il pulsante ci sia continuità sui morsetti. Se così non fosse probabilmente la suoneria interna è guasta.

Possiamo provare il funzionamento del tasto apri porta in questo modo. Premendo il tasto apri porta la serratura riceve tensione aprendo il portone o il cancello, se questo non accade sarà necessario intervenire sui morsetti all’interno. Apriamo il citofono e cortocircuitiamo con un cavo elettrico i morsetti contrassegnati 6 e 9. Ma se in questo modo la serratura si apre possiamo essere certi che il tasto apri porta è guasto.

Per provare il funzionamento della comunicazione tra cancello esterno e posto interno è sufficiente ascoltare l’audio in cornetta. Se non è possibile ascoltare l’audio doppiamo controllare, con l’aiuto di un tester, la presenza di tensione tra i morsetti 6-1 e 6-2, pari a 5,8 V. Per misurare questa tensione dobbiamo inserire il puntale nero nel morsetto 6 e il puntale rosso nei morsetti, provando uno alla volta i morsetti 2 e 1. In presenza di questo valore possiamo procedere alla sostituzione del citofono.

schema collegamento citofono Urmet 1130
schema collegamento citofono Urmet1130

Sostituzione del citofono

citofono 1130
collegamenti citofono

Prima di procedere alla sostituzione dobbiamo individuare e contrassegnare i cavi di collegamento. Aprendo il citofono troviamo 5 cavi collegati ai morsetti 6-9-1-2-7. È sufficiente prendere nota dei colori dei cavi o scattare una foto con il cellulare così da ricollegare in modo giusto gli stessi. Dobbiamo fare anche attenzione al ponticello tra i morsetti 6-11-10 (come si vede in foto). Fatto ciò possiamo procedere allo smontaggio prima scollegando i cavi e poi svitando le viti di fissaggio a parete.

In commercio è possibile trovare lo stesso citofono Urmet oppure dei modelli compatibili.

Dobbiamo distinguere due tipi di compatibilità. La prima è data dallo stesso tipo di tecnologia ma con diverso design offerto dalla Urmet.

La seconda è data dalla disponibilità presso i grossi centri commerciali di nuovi citofoni compatibili ma prodotti da altri produttori.

In entrambi i casi possiamo avvalerci degli schemi di collegamento presenti nelle confezioni.

Citofono Urmet 1130

Attualmente il citofono Urmet 1130 non è più prodotto ma al suo posto viene prodotto il modello 1130/1 che si differenzia per essere equipaggiato con un tasto in più per i servizi.

81 commenti su “Citofono Urmet 1130 schema di collegamento”

    • Se ha il modello con pulsante laterale, potrebbe bastare aprire il citofono e utilizzare uno spray pulisci contatti sullo switch verticale in metallo con perno nero che sta sotto al pulsante di aggancio cornetta in alto.
      Se ha il modello con tasto unico aggancio cornetta e apri porta, potrebbe essere un problema di filo interrotto (succede quando si stacca da solo e/o cade), e andrebbero verificati i fili bianco e rosso on un tester (sono 4: bianco e rosso per i positivi di microfono e altoparlante, e i 2 blu del negativo).

      Rispondi
  1. ciao ho effettuato la sostuzione dell impianto molti anni fa ad opera ahime di una terza persona che ha perso le istruzioni.
    Adesso ho l esigenza di mettere un apriporta cancello se mi lasci un email ti mando delle foto nel caso potresti aiutarmi

    Rispondi
  2. Il mio problema è che nn riesco ad aprire il cancello esterno
    Il mio citofono e un Urmet molto vecchio
    Altro inquilini riescono ad aprire il cancello
    Avevo pensato di sostituirlo ma come faccio a capire che il problema è proprio il citofono e che sostituendolo vada tutto bene?
    “Resta comunque il fatto che lo sostituiró perché è molto vecchio “
    Grazie per l’attenzione

    Rispondi
    • Buonasera,se il citofono è un 1130 per verificare il funzionamento della serratura può provare a cortocircuitare il cavo collegato al morsetto 9 con il cavo collegato al morsetto 6

      Rispondi
  3. dovrei sostituire dei citofoni URMET1130 con nuovi 1133 ma i simboli con numeri nella morsettiera non combaciano come posso fare i collegamenti grazie

    Rispondi
  4. Ciao,
    ottimo articolo!

    Ho un 1130 la cui comunicazione audio è interrotta (sia altoparlante che microfono).

    La cosa strana è che rispetto allo schema il filo del morsetto 6 è collegato al morsetto “6” del trasformatore 9006/5 (attenzione non al 6- o al 6+ del trasformatore, ma ad un terzo morsetto 6)

    Inoltre la tensione di 5,8V è in alternata o continua?

    Grazie

    Rispondi
      • Ciao Mario!
        Grazie per la risposta, si il filo del pin 6 della cornetta va nel pin “6” del trasformatore.

        Tra 6 e 1-2 ho 0V
        Tra 10 (che dovrebbe corrispondere al “-” ) e 1-2 ho i 6V di cui parli tu

        Ho provato allora a staccare il 6 e a mettere un ponticello tra il 10 ed il 6, così facendo la tensione tra 6 e 1-2 è di 0V….

        Rispondi
        • Ciao Mattia, sul citofono deve essere sempre presente un ponticello tra i morsetti 6 10 e 11,controlla che ci sia. Devi ricollegare il cavo sul morsetto 6 del trasformatore. Se puoi mandami le foto del citofono e dell’alimentatore

          Rispondi
  5. Buongiorno ho bisogno di aiuto!!!
    Durante i lavori di ristrutturazione di un appartamento em stato smontato e perso… un vecchio cornetta di citofono degli anni 70/80 che mi dicono essere introvabile…. perché ad 8 fili????? Possibile? Ci sono soluzioni?
    Grazie mille.

    Rispondi
    • Buongiorno, se l’impianto è Urmet, può installare il citofono 1130 a chiamata tradizionale. Mi invii una foto della pulsantiera e dell’alimentatore, se può.

      Rispondi
  6. Salve devo sostituire il vecchio citofocno non più funzionante modd 1130/12 con uno sempre della urmet mod 1133/15
    ma non torvo corrispondenza dei nei 5 fili
    grazie in anticipo per la cortesia

    Rispondi
  7. Buongiorno, ho un problema con l’audio del citofono ovvero sento chi parla dalla pulsantiera esterna ma se rispondo io da casa (ho 2 apparecchi URMET 1130, uno vicino la porta di ingresso e l’altro in cucina e lo stesso problema lo ho da entrambi) chi è fuori dal palazzo dalla pulsantiera non sente la mia voce. Tutte le altre cose funzionano correttamente quali apertura del cancello esterno e del portone interno (abbiamo 2 pulsantiere). Il problema sembra lo abbia solo io e nessuno dei vicini.
    Anticipo che ho verificato i collegamenti dei fili interni dei 2 citofono e corrispondono alla sua foto. A tal proposito lei parla dei morsetti 6-9-1-2-7 ma dalla foto sembrano essere collegati 11-10-2-9-7-1, quindi non il 6 e ma 11 e 10, come mai?

    Rispondi
    • Buonasera. I morsetti 6, 11, 10 sono collegati tra loro tramite un ponte elettrico. Se entrambi i citofoni non funzionano potrebbe provare a staccare su un citofono alla volta il cavo collegato al morsetto 10, 11, 6. Deve controllare la presenza del ponte su questi morsetti.

      Rispondi
      • Buonasera Mario
        Piacere Nicola da Genova mi trovo in difficolta
        Cioè ho sostituito il vecchio citofono 1130 meccanico con il citofono universale
        Rispettando tutto lo schema anche il ponticello 6-10 non funziona L audio dalla cornetta al posto esterno
        Tutto il resto funziona grazie

        Rispondi
        • Buonasera Nicola. Dovresti provare ad invertire i cavi collegati ai morsetti 1 e 2.Hai settato tutti i jumper su impianti a 5 fili con chiamata tradizionale? Con l aiuto di un tester dovresti verificare la presenza di 6 V circa in cuntinua sui morsetti 1 e 6 e 2 e 6.Prova ha verificare se gli altri condomini sentono bene

          Rispondi
  8. salve buonasera , senta ho un citofono come quello in foto in alto, da ieri mattina non suona più ma si sente bene, sia in uscita che in entrata. che prova posso fare per provare la cornetta? posso mettere qualcosa in corto per farlo suonare? la ringrazio per una eventuale risposta.

    Rispondi
    • Buonasera. Se può dovrebbe provare a cortocircuitare il cavo collegato sul pulsante corrispondente al suo nominativo. Un altra prova che può fare con l’aiuto di un tester, è quella di verificare la tensione di 12 V in alterta sui morsetti 6 e 7.
      Verifichi anche i collegamenti del cavo sul morsetto 7 del citofono e del cavo sul pulsante esterno corrispondente al suo nominativo

      Rispondi
  9. buongiorno Mario, intanto grazie per aver risposto , urmet in questione è un 1130/12 premetto come ho detto nella domanda che funziona tutto a parte la chiamata dalla postazione esterna. Stamattina ho provato la chiusura del pulsante post. ext. e va bene, ( nella palazzina ci sono due postazioni esterne)poi ho fatto delle misure sulla postazione interna,i collegamenti dei 5 fili sono sui morsetti 6 , 2 ,9, 7, 1. I contatti sono 6, 11, 10 ponticellati. io ho riscontrato solo due tensioni, 18vac sui punti 6(com) 9 e 2,5cc sui punti 6 2. la bobina misura 21ohm. Non riesco a capire cosa possa essere, secondo te devo cambiare la postazione interna? e se la devo cambiare siccome ho visto che non si trova più quella che ho io, quale devo mettere? servono modifiche? grazie

    Rispondi
    • Buongiorno Domenico la tensione in alternata a 12 V va misurata tra i morsetti 6 e 7 facendo spingere il pulsante di chiamata da un altra persona. Ma il tuo impianto è composto da due pulsantiere e una colonna?

      Rispondi
  10. mario solo un dubbio , ma ho letto che qualcuno riscontra anche altri valori, sui contatti della post. interna, è normale che io ho solo due misure?

    Rispondi
  11. mario mi sono accorto adesso che in una postazione esterna, non sento il citofono interno , mentre il citofono interno sente tutte e due le postazioni. boh

    Rispondi
  12. salve buongiorno ho lo stessso citofono 1130/12 funziona tutto tranne il sentire,ho provato a misurare le tensioni ai morsetti 6-1 volt 1 , e 6-2 volt 3,5,poi si sente un piccolissimo suono non saprei definirlo come se fosse una tensione,sapete dirmi gentilmente come esserci certi che sia guasto?

    Rispondi
    • Buonasera.La tensione al morsetto 1 dovrebbe essere di circa 6 V. In questo caso potrebbe essere guasto il posto esterno. Dovrebbe provare il citofono degli altri utenti per vedere se riscontrano lo stesso probkema

      Rispondi
      • grazie per la rapidissima risposta,si tratta di un condominio di mia madre, dove alcuni inquilini sentono e altri dicono di no ecco perche ho chiesto perche mi sembra strano questo. quindi per funzionare regolarmente dovrebbe arrivare la tensione di 6 volt regolarente, quindi penso che sia inutile comprarlo.

        Rispondi
        • Prego. Può provare a suonare uno alla volta a tutti i condomini,se alla pressione di un tasto di chiamata avverte il suono del ronzatore è probabile che il citofono di quell’interno rimane collegato all impianto anche se fisicamente la cornetta è agganciata. In questo caso occorrerà cambiare il citofono in questione perché può causare la diminuzione del volume degli altri citofoni

          Rispondi
  13. Buongiorno, vorrei installare all’interno del mio URMET 1130 un Módulo Relé Wifi che si alimenta AC/DC da 7 a 32 V. Vorrei sapere da quali morsetti poter prendere l’alimentazione. Il Módulo Relé Wifi lo metterò in parallelo al pulsante di apertura cancello.
    grazie

    Rispondi
    • Ciao Giuseppe anch eio ho il tuo stesso problema di voler collegare un rele wifi comandabile da Alexa all’interno del 1130. Sei riuscito a risolvere ilproblema? Dove sei riuscito a collegare i 12v? Grazie

      Rispondi
  14. Salve, ho sostituito un modello di citofono Urmet 1130 con un “nuovo” modello Urmet 1130/11. Premetto che il citofono risponde a due pulsantiere posizionate rispettivamente una su strada ed una nel cortile interno. Nella sostituzione ho rispettato la corrispondenza tra colori e numeri. Al numero 7 ho fatto corrispondere l’alloggiamento CA nel nuovo citofono. Ho realizzato anche il ponte tra i numeri 6 e 10 (nel vecchio modello erano collegati gli alloggiamenti 6-11-10 nella sequenza scritta). Funziona tutto tranne il campanello della pulsantiera esterna su strada. Come posso risolvere? Spero di essere stato chiaro nella descrizione. Grazie in anticipo per l’eventuale risposta.

    Rispondi
      • Intanto grazie per la. Pronta risposta… Se proprio devo essere preciso nella descrizione quando provo a pigiare il pulsante della pulsantiera esterna dal citofono si sente un leggero rumore… Ma non è certamente definibile come suono del campanello…proverò a seguire il suo consiglio… Grazie in anticipo

        Rispondi
  15. Buona sera secondo voi è normale che con il citofono in questione 1130 a riposo, abbia 12v ac tra i morsetti 6 e 9? per intenderci quelli che cortocircuitando danno il comando apri porta esterna.
    Grazie.

    Rispondi
    • ps. se è giusto che sia cosi come posso sfruttare a mio favore questa tensione per alimentare un relè wifi che comandi in parallelo l’apriporta?
      Grazie.

      Rispondi
      • Buonasera. È giusta la tensione ma in serie c è collegata la bobina dell’elettroserratura. Il citofono non fornisce tensioni per alimentari dispositivi ausiliari. Fornite la tensione con dei cavi in canalina oppure trovate un interruttore wifi a batteria

        Rispondi
        • Grazie. In effetti avevo pensato di alimentare il relè che quello in questione è montato su un circuito stampato sonoff wifi, con una batteria a 9v . Facendo le prove con un powewr bank colleagto alla porta micro usb funziona benissimo.

          Rispondi
  16. Buonasera,
    grazie intanto per l’ottima spiegazione di base.
    Io ho questo problema: improvvisamente il citofono (credo sia un Urmet 1130/1) ha questo problema:
    – funziona correttamente l’apertura portone, la suoneria citofono e dall’esterno sentono la mia voce. Ma dalla cornetta interna non sento più l’esterno.
    Fino a pochi giorni fa funzionava correttamente, conviene che ne prendo direttamente uno nuovo o c’è qualche controllo che posso fare (tipo uno specifico filo che potrebbe essersi staccato)?

    Rispondi
    • Buonasera. Prego. Con l aiuto di un tester settato su tensione continua può verificare la presenza di circa 5-6 V tra i cavi collegati ai morsetti 1 e 6 e 2 e 6 scollegandoli prima della verifica. In alcuni casi ho trovato il cavo staccato dalla montante dell’impianto. Deve provare anche se agli altri utenti il citofono funziona regolarmente

      Rispondi
  17. Salve, ho bisogno del vostro aiuto. Ho un citofono urmet 1130 e si sente un fastidioso ronzio, leggendo in altri siti ho intuito che potrebbe essere l’alimentatore. Dov’è posizionato l’alimentatore? Abito in condominio ed il problema del ronzio è solo al mio citofono. Vorrei chiedervi: per risolvere il problema devo comprare un nuovo citofono dello stesso modello? Se è l’alimentatore, lo vendono separatamente? Grazie per l’aiuto.

    Rispondi
    • Buongiorno, se solo lei ha questo problema la causa potrebbe essere un altro problema. L’ alimentatore di solito è posto nel quadro condominiale o nel vano scale e dovrebbe chiedere all’amministratore

      Rispondi
  18. Buongiorno, vorrei collegare un campanello esterno (honeywell DW315XX) al mio citofono umret 1130.
    Al momento ho escluso il campanello del citofono poiché ogni mattina alle 7 suona la nettezza urbana per la raccolta porta a porta svegliando mia figlia di 2 mesi, scatenando l’inferno.
    Come dicevo al momento ho scollegato tutti e 4 i fili dal morsetto 7 (1cavo grande e 3 cavetti sottili) e ho fatto un ponte con un interruttore così posso escludere la suoneria quando voglio.
    Il passo successivo sarebbe quello di collegare un campanello esterno che mi dia la possibilità di cambiare melodia e di alzare ed abbassare il volume a mio piacimento.
    Ho acquistato un campanello cablato Honeywell ma le istruzioni di montaggio sono praticamente nulle..
    Il campanello ha 4 contatti 6 contatti A1,A2,B1,B2/ AC1,AC2
    AC1 e AC2 servono per collegare il trasformatore per l’alimentazione mentre le posizioni A e B i diversi campanelli.
    Ho provato a collegare i cavetti del 7 al contatto A1 ma niente.
    Avete qualche consiglio?

    Rispondi
    • Buonasera.dovrebbe installare un mini relè a 12v in alternata collegando la bobina ai cavi 7 e con un cavo fare un ponticello sul morsetto 6.Mentre i morsetti a1 a2 vanno collegati allo scambio del relè sempre aperto.

      Rispondi
  19. Salve, ho acquistato un Urmet 1130/11 che dovrebbe sostituire un vecchio 1130 degli anni 80. Attualmente ho due fili (per ogni collegamento) nei morsetti 11, 2, 9 e 1 e un ponticello su 6, 11, 10. Un filo collegato al morsetto 7. Ho capito che dovrò collegare il 7 a CA e tutti gli altri ai morsetti equivalenti. Sto facendo giusto ? Grazie in anticipo per la fattiva collaborazione. Cordialmente, Giuseppe

    Rispondi
    • Buonasera i collegamenti vanno fatti in questo modo:

      morsetti 1130 morsetti 1130/11
      1 1 SU MORSETTO SCHEDA SECONDARIA
      2 2 MORSETTO SUL CITOFONO
      6-10-11 6/10 MORSETTI SUL CITOFONO CON PONTICELLO TRA 6 E 10
      9 9 MORSETTO SUL CITOFONO
      7 rz SU MORSETTO SCHEDA SECONDARIA

      Rispondi
      • Ringrazio tantissimo per la gentile assistenza. Funziona tutto, l’unica pecca è che il suono di chiamata è quasi impercettibile, è possibile aumentare il volume del cicalino ? Grazie ancora. Giuseppe

        Rispondi
      • Salve, grazie per il cortese aiuto. Il citofono funziona bene ma quando qualcuno citofona si sente a malapena un ronzio impercettibile. E’ possibile regolare il volume? Grazie tante per la gentile collaborazione. Giuseppe

        Rispondi
        • Prego, il ronzio può essere causato da interferenze, linea che supera 30 mt ecc. Per il volume della fonia deve agire sul modulo esterno che si trova nella pulsantiera

          Rispondi
  20. Buonasera,
    ho affittato casa in un condominio ed ho subito notato che il citofono un Urmet 1130 non è cablato, o meglio i caci ci sono ma sono raccolti all’interno. Uno degli inquilini ha detto che i citofoni funzionano quasi tutti, tranne che per alcuni non va la tastiera esterna . C’è possibilòità di rintracciare i cavi magari con un tester?
    Grazie

    Rispondi
  21. Buonasera,
    ho affittato casa in un condominio ed ho subito notato che il citofono un Urmet 1130 non è cablato, o meglio i cavi ci sono ma sono raccolti all’interno. Uno degli inquilini ha detto che i citofoni funzionano quasi tutti, tranne che per alcuni non va la tastiera esterna . C’è possibilòità di rintracciare i cavi magari con un tester?
    Grazie

    Rispondi
    • Buonasera, con l aiuto di un tester è possibile ma dovrà fare delle prove. Dovrà impostare il tester per misurare la tensione continua e verificare i cavi uno ad uno finché non trova quelli con circa 5/6 v

      Rispondi
        • Esatto, una volta collegato il negativo al morsetto 6 cortocircuitando uno alla volta i due fili restanti potrà trovare quello che apre il portone e successivamente collegare il restante al morsetto 7 o CA

          Rispondi
  22. buongiorno Mario sono costretto a cambiare il mio vecchio citofono 1130/12 con uno compatibile che ho acquistato il 1130/1 universale ma non so attribuire al nuovo con morsettiera 1,CA,2,6,10,9 i morsetti vecchi.Ho capito che bisogna ponticellare il 6 e 10 e che il CA corrisponde al vecchio 7,ma gli altri?
    Cioè io non so quale è il negativo,l’altoparlante ecc.… sul vecchio.Mi potresti aiutare?

    Rispondi
  23. Buongiorno ho un citofono Urmet 1130 senza tasto laterale ma con apri porta, volevo sapere se posso sostituirlo con un videocitofono. Vi ringrazio anticipatamente per la vostra risposta buona giornata

    Rispondi
  24. Buonasera Mario,
    So provando a sostituire il mio vecchio urmet (5 fili) con l’urmet 1133/1 Atlantico ma la morsettiera a numeri differenti mi può aiutare?

    Rispondi
    • Buongiorno deve realizzare i collegamenti così:
      il cavo 1 va collegato sul morsetto 1
      il cavo 1 va collegato sul morsetto 2
      il cavo 6 va collegato su i moretti 6 e 10 tramite un ponticello
      il cavo 7 va collegato su CA
      il cavo 9 va collegato su 9
      il Nuovo citofono deve essere settato su impianti 4+n con suoneria a ronzatore

      Rispondi

Lascia un commento